home catalogo libro
loading...
L'ultimo cranio del marchese di Sade
«Jacques Chessex è il nuovo Flaubert».
Le Nouvel Observateur


Scomparso due mesi prima della pubblicazione, Jacques Chessex descrive nel suo ultimo provocatorio romanzo la morte del libertino più famoso di sempre: una storia incandescente che mescola con maestria la cronaca delle pratiche erotiche del “divino” alla riflessione filosofica del legame tra eros e thanatos. Censurato in Svizzera con l’accusa di pornografia, ha creato una vero e proprio caso di moralità nel suo paese e di riflesso in Francia, scatenando la critica letteraria e l’opinione pubblica.

Rinchiuso nel manicomio di Charenton, il marchese di Sade sta morendo. Malgrado la sua veneranda età e la malattia che lo assilla, l’anziano uomo non ha rinunciato a nessuna delle provocazioni e pratiche scellerate di una vita, al punto da terrorizzare il personale che si occupa di lui. Con il talento che conosciamo, Jacques Chessex racconta gli ultimi giorni del maestro e soprattutto lo strano destino del suo cranio, reliquia desiderata da molti nei secoli a venire.

Jacques Chessex, nato nel 1934 in Svizzera e morto il 9 ottobre 2009, è stato romanziere, poeta e pittore. Uno dei più grandi scrittori contemporanei in lingua francese, premio Goncourt 1973, è autore di Il vampiro di Ropraz (Fazi 2008), l’Orco (Fazi 2009) e Un ebreo come esempio (Fazi 2010).

«Questo romanzo che assomiglia così tanto al suo autore, pieno di estasi e di terrore, d’amore e di odio, tutto luci e ombre, questo libro furioso che scandalizza la Svizzera. È un buon segno. Segno che Chessex non è morto».
Le Nouvel Observateur

«Romanzo sugli abissi, sontuoso e pietrificante».
Le Magazine Littéraire
SCHEDA TECNICA
autore: Jacques Chessex
titolo: L'ultimo cranio del marchese di Sade
collana: le strade
numero: -
pagine: 109
codice isbn: 978-88-6411-209-1
data pubblicazione: 09/03/2012
prezzo in libreria: € 12,00