home news
Dai produttori della saga di Twilight, il nuovo film fenomeno atteso dai ragazzi di tutto il mondo

Arriverà in Italia in contemporanea mondiale il 07 gennaio, distribuito da Lucky Red, Warm Bodies di Jonathan Levine, il nuovo, annunciato “film fenomeno” realizzato dai produttori di Twilight e atteso dai ragazzi di tutto il mondo.

Tratto dall’omonimo romanzo di Isaac Marion (autentico bestseller scoperto dall’ideatrice della saga di Twilight Stephenie Meyer, milioni di copie vendute in quasi venti Paesi, pubblicato in Italia da Fazi Editore), Warm Bodies è la storia di R, giovane e bellissimo zombie che scopre l’amore per Julie, la ragazza di una delle sue vittime. Il calore del sentimento riscalderà il suo cuore freddo, trasformandolo in un “uomo” diverso e spingendolo a scontrarsi con i propri simili.

Interpreti del film sono una coppia di nuove star già amate dal pubblico “teen”, Nicholas Hoult (New Moon, X-Men – L’inizio e A Single Man) e Teresa Palmer (L’apprendista stregone, Sono il numero 4), affiancati da un cast di giovani promesse (da Dave Franco a Analeigh Tipton) e dal grande John Malkovich.

In occasione dell’uscita del film, Fazi Editore porterà in libreria una nuova edizione del romanzo

Divertente, dark, Warm Bodies esplora cosa accade quando il freddo cuore di uno zombie viene tentato dal calore dell'amore umano. Romanzo d’esordio acclamato in America e nel Regno Unito, arriva in Italia Ia storia di uno zombie atipico, amato da autori come Stephenie Meyer, Josh Bazell e Audrey Niffenegger. I diritti di traduzione sono stati già acquisiti da 18 paesi. Stephenie Meyer è la più grande supporter di questo romanzo, tanto da averne fatto acquisire i diritti alla Summit Entertainment, la stessa casa di produzione cinematografica della saga di Twilight. Il film, già in lavorazione, avrà come protagonista Nicholas Hoult (New Moon, About a Boy, A Single Man, X-Men – L’inizio).

R è un ragazzo in piena crisi esistenziale: è uno zombie. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, ma nutre molti sogni. La sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assaggia i ricordi di un ragazzo. Di lì a poco, per lui cambierà ogni cosa; intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, e sarà per lui un’esplosione di colori nel paesaggio grigio e monotono che lo circonda. Perché l’amore per lei lo trasformerà in un uomo (e in un morto) diverso, più combattivo e consapevole. Di qui avranno inizio una guerra feroce contro i suoi compagni d’un tempo e una rinascita dalle conseguenze inimmaginabili.

Isaac Marion, nato nel 1981 in una remota cittadina dello Stato di Washington, vive da sempre a Seattle. Per sopravvivere ha svolto decine di lavori (per lo più improbabili) fino a quando un suo racconto, I Am a Zombie Filled with Love, non è diventato la short story più cliccata d’America dando vita al progetto di Warm Bodies. Personaggio eclettico, Marion è pittore e musicista per passione. Il suo sito è www.burninbuiliding.com

«Mai avrei pensato di potermi innamorare così tanto di uno zombie».
Stephenie Meyer

«Marion è un autore disarmante, forte di un amaro senso dell’umorismo e di una scrittura vivida e cinematografica. Questo romanzo sugli zombie ha davvero un cuore».
The Guardian

«C’è mai stato un mostro più simpatico dopo Frankenstein?».
The Financial Times

«Warm Bodies è un libro meraviglioso, scritto con grande eleganza, toccante, divertente».
Audrey Niffenegger

«Warm Bodies è una lettura grandiosa».
Josh Bazell